DANIELE STEFANI

Daniele Stefani, una vita per la musica. E’ la definizione piu’ semplice e nello stesso tempo piu’ eloquente per il cammino di Daniele, un giovane milanese nato il 1 Dicembre 1980, che ha intuito sin da bambino la straordinaria bellezza e la forza comunicativa del linguaggio musicale.
All’inizio e’ stato quasi un gioco, poi è arrivata la passione… A dieci anni, Daniele si iscrive al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove studia con impegno e determinazione chitarra classica fino a raggiungere il diploma a soli 19 anni.
Non ancora adolescente, all’eta’ di undici anni viene invitato in qualità di ospite di emittenti televisive a Hollywood e Las Vegas; a dodici anni si esibisce ad Oslo,in Norvegia, ammaliando il pubblico numeroso, incantato dalla forza che emana la sua voce, che diventa un tutt’uno con la melodia.
In Italia le sue performance live, a soli sedici anni, rivelano eccezionali doti di interprete dei piu’ grandi successi della musica internazionale e mettono in luce, l’originalita’ del suo lavoro di cantautore sin dai primi brani da lui stesso composti.
A partire dai diciotto anni si rende conto che la musica per lui è una vocazione e si dimostra incline ad arricchire le proprie esperienze artistiche, grazie anche agli incontri con altri musicisti, alla ricerca del proprio mondo musicale; vale a dire di un sound nel quale potesse ritrovare pienamente se stesso come artista, ma anche come persona con la sua spiccata sensibilità ed il suo modo di trasporre la realta’ in musica.
Del suo talento si accorge la Columbia Sony Music con cui Daniele firma il primo contratto discografico.
E’ il punto di partenza per dedicarsi alla composizione dell’album di esordio, in cui Daniele sintetizza un lungo cammino ed esprime un mondo musicale che da sempre e’ stato dentro di lui che e’ venuto alla luce grazie all’incontro con il suo produttore e in seguito amico Giuliano Boursier: partendo da un’attenzione particolare all’aspetto melodico, ha creato con Daniele, in una felice esperienza a quattro mani, un sound che spazia nelle piu’ moderne espressioni.
L’album “ AMANTI EROI ”, distribuito in tutti i negozi di dischi dal 21 Giugno 2002, e’ un ritratto, sia a livello di suoni che di temi, di tutto quanto ruota intorno alla filosofia di Daniele Stefani e ai suoi vent’anni: la musica, il pop in tutte le sue forme piu’ recenti, la canzone d’autore, la black music, gli amici, le esperienze legate alla vita di ogni giorno.
Il singolo “ UN GIORNO D’AMORE”, diventato una Hit, è stato promosso in tutte le radio a partire dal 1 Aprile 2002.
Attualmente entrato a far parte dei Brani di Repertorio del Film GOMORRA!!
Durante i mesi successivi il brano esce in Francia ottenendo ottimi risultati, permettendo così a Daniele di esibirsi per quattro serate all’Olympia di Parigi in apertura dei concerti di Natasha St.Pier.
Nello stesso anno partecipa a piu’ puntate di Festivalbar compresa la finale di Verona.
Il secondo singolo “UNO STRACCIO DI EMOZIONE“ viene programmato da tutte le radio e TV ottenendo grande riscontro, per arrivare a Sanremo 2003 con “CHIARALUNA” che diventa il terzo singolo.
Nell’ estate 2003 esce l’ultimo singolo dell’album “UNA LACRIMA“.
Nel dicembre 2003 Daniele entra in studio per dedicarsi alla preparazione del nuovo album.
Nel 2004 firma un nuovo contratto con Emimusic.
A fine gennaio 2005 esce il primo singolo ”NON PIANGERE”, a cui fa seguito il secondo “DIMENTICAMI”, radio date dal 6 maggio, che apre il secondo album “ADESSO O MAI”, presente nei negozi di dischi dal 10 giugno 2005.
Il terzo singolo “ ADESSO O MAI “ radio edit dal 6 settembre 2005.
Nel Novembre 2005 partecipa come ospite ad alcuni concerti in Messico per il Sanremo Music Award, ottenendo grande riscontro da parte del pubblico e degli addetti ai lavori, come avviene del resto durante ogni sua esibizione.
Inizia poi un lungo lavoro di ricerca e di maturazione artistica che lo porta a nuove collaborazioni, tra cui quella con Nicolò Fragile che diviene arrangiatore e produttore artistico dei brani che compongono il terzo album di Daniele, uscito nel 2008 , intitolato “Punto di partenza”. Un titolo che rimanda chiaramente a un nuovo inizio, ad un percorso di inevitabile crescita che si esprime attraverso un sound deciso che riesce ad esaltare le sue indiscutibili doti vocali.
L’album è stato anticipato da “Oltre ogni senso”, seguito da “Il tempo gira” , “E mi chiedi come sto”. “Niente di speciale”. Dal 2008 si sta dedicando anche ad un progetto sociale “OLTRE OGNI SENSO “ un concerto-spettacolo che ha lo scopo di abbattere le barriere : sordi e udenti uniti in un’unica emozione!!!!

MAGGIORI INFO SU: www.danielestefani.com

DANIELE STEFANI per… “Giulietta, SONO IO”.

Daniele Stefani: PREFATORE del romanzo "Giulietta, SONO IO"

Letizia CHERUBINO RACCONTA:


Bookmark and Share