“AMAMI” (Cherubino-Cattaneo)

Parole: Letizia Cherubino
Voce: Giancarlo Cattaneo

“Amami. Amami alla Follia. Corteggiami con lettere, parole, pensieri, sospiri, silenzi, attese. Pensami. Pensami sempre. Non ogni tanto o a volte o… Che io sia, per te, il Pensiero tra i pensieri.
Regalami gesti estremi, entusiasmo, trasporto assoluto, condivisione, intimità, intesa.
Non essere tiepida. Sii fuoco.
Non essere pioggia. Sii temporale.
Trascinami, travolgimi, sconvolgimi, prendi la tua e la mia Vita e ridisegnala da capo. Dalle fondamenta.

Voglio la tua Anima che fa le capriole.
Voglio che non dormiamo la Notte, che ci svegliamo all’alba, che non ci siano confini tra il mio e il tuo corpo, che tutto quello che prima aveva un senso ora abbia un senso nuovo.

Sii folle. Folle davvero.
Prendi, parti, vai, disfa… Disfami e fatti disfare. Ci ricostruiamo insieme. Per poi ricominciare da capo.
Non una rosa… dieci, cento, mille. Non un sms ma una lunghissima lettera d’amore.
Non un invito, un rapimento in piena regola. Non una richiesta ma un ordine categorico. Non un domani ma un’ora, qui, adesso, subito. Mai un No… Solo sì, sì, sì… Sì.

Se devi amarmi che sia così. Tutto all’estremo. Tutto così eccessivo da essere unico.
Il cuore che batte forte. La troppa mancanza. L’infinita distanza. Le corse contro il tempo. Il cercarsi ovunque, comunque…

Trattieni il respiro. Il tuo respiro sono Io.
Dimenticati quello che hai vissuto fino ad ora: Io non sono niente di quello che hai già conosciuto. E Tu… Tu non assomigli a nulla che io abbia già incrociato.
Sei destino non caso.
Sei fatalità non scelta.

Prendimi così ed io non avrò tempo. NOI non avremo tempo.

Prendimi così e saremo NOI, il nostro Tempo.

Prendimi.”

(Letizia Cherubino)


Bookmark and Share


Lascia un Commento