Archivio di novembre 2011

Dove Sei.

Dove sei? Già… Dove sei?
E’ qui che dovresti essere. Qui. Non al mio fianco. Non basta. Non vicino a me. E’ troppo poco. Ancora troppo distante. Dove sei? Qui devi essere. Non vicino. Non a due passi. Non nei pensieri o nel cuore. Qui.
Nell’unico posto in cui dovresti stare. Qui. Addosso a me. Addosso.
Pelle a pelle. Respiro nel respiro. Unico battito di Cuore che scandisce la vita all’unisono.
Non mano nella mano. Non abbracciati ma fusi. Fusi e confusi. Confini che si perdono.
Identità divorata dal Noi.
Dove sei? Sei troppo lontano da tutto. Perché Tutto sono Io. Io e Te. Noi.
Ancora fuggi. Ancora mi sfuggi.
Sorrido.
E’ ineluttabile.
E’ scritto.
Non devo fare nulla.
Non devi fare nulla.
Dove sei, saremo.
Dove sono, sei.
Semplicemente.

(Letizia Cherubino)


Bookmark and Share


Chissà se lo sai…

Chissà se lo sai che, per me, sei un segreto del Cuore.
Chissà se lo sai che tutto quello che ti dico è solo un millesimo di quello che provo, sento, penso di Te.
Chissà se lo sai dell’infinita profondità che – nel mio mondo dentro – custodisco e proteggo per poterla condividere con Te.
Chissà se lo sai che la tua voce mi fa sorridere. Voce intesa come suono. Suono inteso come Musica. Musica che emoziona anche senza parole.
Chissà se lo sai che ti aspetto. Ti Aspetto sempre. Ti. Aspetto. Da. Sempre.
Ti aspettavo anche quando non sapevo di aspettarti. Come se, in ogni attesa, ci fossi sempre stato Tu.

Chissà se lo sai che sai d’Attesa. Attesa che non sa d’amarezza. Attesa dolce. Che dura il tempo di una torta che cuoce, di un concerto che inizia, di una cosa bella che sta per arrivare.
Chissà se lo sai che – la prossima volta che ti incontro – voglio solo abbracciarti. Abbracciarti forte. Abbracciarti per un tempo lunghissimo. Abbracciarti stando in silenzio. Con gli occhi chiusi e l’anima che parla. Con il corpo abbandonato a te. Appiccicato a te a mangiarsi le distanze.
Chissà se lo sai quello che sono.
Se capisci cosa si spalanca nel mio mondo di pensieri, emozioni, passioni… amori.
Vorrei lo sapessi tu. Almeno Tu.
Ti ho dato tutte le chiavi di Me.
E chissà se Tu… questo… lo sai.

Non l’avevo mai fatto con nessuno.

(Letizia Cherubino)


Bookmark and Share


E così… Ti Amo.

E così… Ti Amo. Ti Amo e basta.
Dato di fatto. Indiscusso e indiscutibile. Ovvia considerazione.
Rivelazione nata da uno spasmo del Cuore lungo il tempo di capire che, da questo amore, non si torna più indietro.
E’. Punto.
E’ Amore.
Parola leggera che arriva sulle labbra direttamente dal cuore. Arriva lì e lì si ferma.
Senza il bisogno di trasformarsi in dichiarazione o in suoni o in parole da comunicare.
Non ho bisogno di dirti che ti Amo. Lo sai. Lo senti. Dal tono della mia voce che diventa morbido, quando parlo con te. Dalla mia presenza silenziosa che percepisci anche nella distanza. Dai mille sorrisi che ti regalo. Dalla sicurezza che hai quando sai già per certo che – ad ogni tuo gesto (messaggio, telefonata, pensiero) – mi ritrovi qui, lì… dall’altra parte…
Presente, ricettiva, attenta.
Innamorarmi di te è stato Emozione, batticuore, fantasie, giochi di parole-sguardi-corpi.
Amarti è Anima. Anima che sorride.
E così… Ti Amo.
E mi piace l’amore che provo per te.
E’ un Amore che non ha alternative. Che non si concede vie di fuga. Che ha voglia di rivelarsi, di vivere e di essere vissuto. E’ un Amore… così.
E così… Ti Amo.

(Letizia Cherubino)


Bookmark and Share


L’Amore è una cosa semplice.

Ho un segreto
Ognuno ne ha sempre uno dentro.
Ognuno lo ha scelto o l’ha spento.
Ognuno volendo e soffrendo
E nutro un dubbio
non sarà mai mai mai inutile
ascoltarne l’eco
consultarlo in segreto
ed è
l’Estate che torna
sembrava lontana
o tutto è più triste
oppure resiste
quello sguardo da oltraggio che insinua
Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto

E poi l’amore è una semplice e adesso..adesso…adesso te lo dimostrerò
Questo sono io
E sono io nell’attimo in cui ho deciso
Che so farti ridere ma mai per caso

Sono io se ritorno e se poi vado
Questa è la mia gente
Sono le mie strade e le mie facce
I mondi che portano a quando ero bambino
Bruciando ricordi
Ed essendo sincero
Rimango presente
Ma non sono come ero
E quella voglia di dirti ridendo
Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una semplice e adesso..adesso…adesso te lo dimostrerò
Amore mio, prendi le mie mani ancora e ancora, come chi parte e non saprà mai se ritorna.
Ricorda, sei meglio di ogni giorno triste, dell’amarezza, di ogni lacrima, della guerra con la tristezza.
Tu sei il mio cielo.
Si…sei il mio cielo

Ti verrò a prendere con le mie mani
Sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una semplice e adesso..adesso…adesso te lo dimostrerò

(Tiziano Ferro)


Bookmark and Share


Aforismi (2).

**************************************************
Ti Amo non per chi sei Tu,
ma per chi sono Io
quando sto con Te.
(Gabriel García Márquez)


Bookmark and Share